COMUNICATO STAMPA
La Maratonina del Golfo 2016 a favore dell’AISA

Si è corsa domenica 27 novembre a Gela la terza edizione della “Maratonina del Golfo”. L’appuntamento podistico, organizzato dall’A.S.D. Atletica Gela del Presidente Luigi Morselli, con il patrocinio del Comune di Gela e dedicata ad Aurelia Triberio, giovane gelese tragicamente scomparsa mentre faceva jogging nel lungomare di Gela ha registrato la partecipazione di circa 800 atleti.

Forte anche la valenza sociale dell’evento con il suo messaggio di sensibilizzazione. L’associazione podistica, infatti, ha voluto dare spazio e voce all’A.I.S.A. (Associazione Italiana Sindromi Atassiche) donando a tutti gli atleti una maglia tecnica che sul retro riportava il logo dell’Associazione (foto 1).

Il rosso delle stelle di Natale, il blu del mare, l’azzurro del cielo, l’arcobaleno dalle maglie dei podisti, hanno colorato di festa la Maratonina del Golfo.

Tra gli atleti presenti, anche i nostri cari amici, Salvo Campanella con la sua handbike sulla quale ha fissato la bandiera dell’AISA per farla sventolare lungo tutto il percorso di gara (foto 2) e Vito Massimo Catania, reduce da una stagione densa di gare, che ha corso con il logo AISA sulla canotta, in una Gela baciata da un inatteso clima primaverile.

La Maratonina di Gela ha regalato a Giusy un’altra forte emozione quando Vito Massimo, conclusa la sua gara, ha spinto la sua carrozzina compiendo un ulteriore giro del percorso (circa 7 Km).

L’eccitazione provata dall’ebrezza della corsa, già di suo emozionante per Giusy, ha avuto il momento clou più alto quando Giusy ha percorso gli ultimi 20 metri da sola, affiancata da Vito Massimo, spingendosi fino al traguardo con le sue forze (foto 3).

Finale con le premiazioni di rito. Sul palco oltre i rappresentanti istituzionali del Comune di Gela, (l’Assessore allo Sport e il vice sindaco) presente anche il plurimedagliato Massimo Vincenzo Modica; tantissima commozione alla consegna dei riconoscimenti al Presidente Luigi Morselli per la squadra dell’Atletica Gela; a Salvo Campanella per aver portato la bandiera della nostra Associazione in giro per la Sicilia e a Laura Granvillano, atleta gelese, per la sensibilità mostrata.

Comunicato Stampa
Ufficio stampa A.I.S.A. sez. Sicilia
Giovanna Barone – Tessera n° 161699
giovannabarone.press@gmail.com